El Festival de Sanremo 2020 habla español, Sílvia Pérez Cruz canta con Tosca y gana

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

 

La serata delle cover per omaggiare i primi 70 anni del Festival di Sanremo, si è conclusa con il duetto di Tosca e Sílvia Pérez Cruz in testa alla classifica. A votare, ieri sera, sono stati i professori dell’orchestra e, in effetti, a essere premiata questa volta è stata la qualità.

Un omaggio a Lucio Dalla con un’interpretazione magnifica della sua Piazza Grande, canzone scritta da Ron e che si piazzò in quarta posizione al Festival del 1972. 

Tecnica vocale e calore nell’interpretazione, Tosca lo aveva già dimostrato con la canzone in gara Ho amato tutto, ma ieri insieme a Sílvia è riuscita davvero a conquistare pubblico e orchestra. Sílvia Pérez Cruz, vincitrice nel 2012 di un Goya per il miglior brano musicale nel film Biancanieves, è una cantante catalana che con apparente semplicità (e straordinaria capacità) evoca l’atmosfera senza tempo del fado, quejíos flamencos e ritmi jazz. Ieri sera Tosca e Sílvia sono riuscite a separare le nostre menti dai corpi assopiti sul divano davanti alla tv per farci compiere un viaggio incantevole nel Mediterraneo. Melodia e voci in grado di richiamare tanta storia e di rendere omaggio all’inno alla libertà del testo. Piazza Grande racconta la storia da bohème di un clochard ai margini della società che però diventa subito allegoria dell’umanità intera e simbolo di ciascuno di noi, perché tutti abbiamo bisogno di carezze, di un Dio, di una casa, ma anche di inseguire il nostro sogno di libertà come meglio crediamo e senza troppi rimpianti («a modo mio avrei bisogno di carezze anch’io, a modo mio, avrei bisogno di sognare anch’io» e «avrei bisogno di pregare Dio, ma la mia vita non la cambierò mai mai, a modo mio, quel che sono l’ho voluto io»)

Tosca e Sílvia Pérez Cruz

Ecco il testo di Piazza Grande

Santi che pagano il mio pranzo non ce n’è

Sulle panchine in Piazza Grande

Ma quando ho fame di mercanti come me qui non ce n’è

Dormo sull’erba e ho molti amici intorno a me

Gli innamorati in Piazza Grande

Dei loro guai dei loro amori tutto so, sbagliati e no

A modo mio avrei bisogno di carezze anch’io

A modo mio avrei bisogno di sognare anch’io

Una famiglia vera e propria non ce l’ho

E la mia casa è Piazza Grande

A chi mi crede prendo amore e amore do, quanto ne ho

Con me di donne generose non ce n’è

Rubo l’amore in Piazza Grande

E meno male che briganti come me qui non ce n’è

A modo mio avrei bisogno di carezze anch’io

Avrei bisogno di pregare Dio

Ma la mia vita non la cambierò mai mai

A modo mio quel che sono l’ho voluto io

Lenzuola bianche per coprirci non ne ho

Sotto le stelle in Piazza Grande

E se la vita non ha sogni io li ho e te li do

E se non ci sarà più gente come me

Voglio morire in Piazza Grande

Tra i gatti che non han padrone come me attorno a me.

Sigue el Festival de Sanremo 2020 en directo en RAI1 o en streaming e https://www.raiplay.it y comenta con Come in Italia en Instagram, Twitter y Facebook, ¡será también una ocasión para dialogar con nuevos amigos de lengua italiana!

Segui il Festival di Sanremo 2020 in diretta su RAI 1 o in streaming su https://www.raiplay.it e commenta con Come in Italia su Instagram, Twitter e Facebook, può essere anche un’occasione di scambio con nuovi amici di lingua spagnola!

Hashtag (para comentar):

#sanremo2020

#sanremo70

#comeinitalia

@comeinitalia

¡Feliz Festival de Sanremo 2020 a todos!

Buon Festival di Sanremo 2020 a tutti!